DA NON PEREDERE NEL 2023

Ormai lo dicono tutti (anche la Lonely Planet !!) nel 2023, non si potrà fare a meno di passare qualche ora del nostro tempo, a visitare i tesori della Valmarecchia.

Si, perché questo pezzo d’Italia, la punta a sud della Pianura Padana, l’incrocio di tre, fra le Regioni italiane più belle e interessanti, come l’Emilia Romagna, la Toscana e le Marche, vale la pena di qualche ora del nostro tempo, per conoscere storie gloriose, accattivanti, impensabili, emozionanti, per condividere sguardi su meraviglie naturalistiche, opere artistiche o architettoniche, per ascoltare tradizioni salde nella memoria, gusti antichi di legami forti con il territorio.

Lasciarsi abbracciare dal fascino di Rocche e Castelli, dalla loro imponenza, dalla loro storia, regalarsi l’emozione di camminare fra secolari alberi, rincorrerne le ombre, viverne i silenzi, ammirare il genio, la follia, di chi nelle cose ha trovato sempre un lato positivo, ottimista, farsi incuriosire, e poi lasciarsi innamorare, dagli spettacolari panorami che, magari impreziositi dalle luci di un’alba estiva o di un tramonto invernale, questo territorio regala in ogni angolo.

Ma la Valmarecchia è anche calore umano. Quel calore che ti sorride con sincerità e ti dice “Benvenuto”, sulla soglia di un B&B, romantico e discreto, oppure di un Hotel, efficiente e ben organizzato, o ancora di un Albergo Diffuso, e la sua proposta di un’accoglienza legata ai borghi e alle loro storie, o ancora di un Reais, che nella sua storica cornice ti propone relax e benessere. Un calore umano che regala serenità, un’accoglienza discreta, ma attenta ad ogni richiesta, pronta a coccolarti, e perché no, a stupirti.

Per non parlare poi della gioia che travolge tutti i sensi quando ti lasci catturare dai profumi di una Trattoria, di un Ristorante. Dopo un attimo di curiosità, ti trovi seduto su una giostra di sapori antichi, abbinamenti inaspettati, cibi che raccontano storie, colori che parlano di un territorio, uomini e donne che amano il proprio lavoro, e ne condividono con te la parte più geniale o tradizionale, a tuo piacimento, in un girotondo davvero unico.

Si, nel 2023, non potrai fare a meno di regalare un po’ del tuo tempo a questa valle, che in maniera silenziosa, mistica, ti permette di ripercorrere strade e sentieri, che permisero a uomini santi di trasmettere la loro fede, la loro gioia. Oppure di conoscere quei luoghi in cui, persino un sommo Poeta si è fermato a meditare di fronte a tanta bellezza, e a tramandarla nei suoi scritti immortali.

Ma puoi anche percorrerla, in lungo e in largo, alla ricerca di quelle testimonianze della trasformazione che la Terra ha portato avanti, secolo dopo secolo, lasciando intravedere nei vari Geositi, che raccontano la strada che durante le Ere Geologiche hanno portato ad esempio ad avere “gemellaggi” fra territori oggi molto lontani fra loro.

Allora, ben venga il Nuovo Anno, ben venga un 2023 pieno di curiosità, un anno dove regalarsi emozioni sincere e momenti indimenticabili.

CLICCA QUI ! se vuoi avere qualche suggerimento per te o per i tuoi cari.

AUGURI DI UN SERENO 2023 !!

…SERENO ma soprattutto passato

in VALMARECCHIA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...