LA PACE: passo dopo passo.

Oggi, ogni giornale, rivista, servizio giornalistico in tv, parlano inevitabilmente della guerra, o meglio del conflitto Russo-Ucraino, dove uno stato ne invade un altro, con scuse politiche che, appunto, sono semplici scuse, che coprono le vere intenzioni. Niente di nuovo purtroppo. Nei secoli passati, e non solo in quelli molto lontani da noi, le guerre di invasione per annettersi questo o quel paese, sono sempre esistite, perchè la stupidità, la voglia irrefrenabile di potere, fanno da sempre, parte dell’uomo.

Queste azioni di annessione, lasciano sempre dietro di se, morte, distruzione, miseria, dolore, fame, tutte situazioni che il genere umano non dovrebbe mai vivere, non dovrebbe mai sopportare, anche perchè a farne le spese sono soprattutto le categorie più fragili, “in primis” i bambini e gli anziani, e allora, da molti anni ormai, si organizzano in tutto il Mondo, azioni che portano all’attenzione delle masse, le brutalità delle guerre, ma soprattutto portano avanti la memoria dei defunti innocenti, e la volontà di Pace, che dovrebbe prevalere, sempre e comunque, in tutte le azioni umane.

C’è chi organizza concerti, chi cortei, chi camminate. E qui nel nostro territorio, nella punta estrema della Valmarecchia, nella provincia di Rimini, memori anche del dolore che la Seconda Guerra Mondiale ha lasciato sul nostro territorio, da vent’anni organizziamo una Camminata della Pace che, il 25 Aprile, commemora e unisce le due stragi nazifasciste più terribili che, nel 1944, hanno devastato Tavolicci (FC) con 64 vittime civili, e Fragheto (RN), con 30 vittime, la maggior parte donne e bambini innocenti, che sono stati uccisi con brutalità indicibile.

Quest’anno le camminate che comporranno la 20° CAMMINATA DELLA PACE, saranno due. La prima partirà da Tavolicci, la seconda da Casteldelci, e si incontreranno a Fragheto, dove, dopo un buon pasto conviviale, nel piazzale antestante la Chiesa, si terranno interventi e spettacoli per ribadire, da quel luogo di dolore, l’importanza della pace nel mondo, della solidarietà, della fratellanza.

La “Camminata della Pace”, come sempre, è organizzata dall’Associazione Il Borgo della Pace (che si occupa anche di preservare la memoria di tutti i dolorosi eventi del 1944, attaverso la cura della Casa Museo, e della Sezione di Storia Moderna, dedicata a Fragheto appunto, e con la proposta di manifestazioni legate al tema del ricordo e della memoria, affiancate di anno in anno da altre associazioni che hanno a cuore le stesse tematiche), insieme a Casa Fragheto (dove l’Associazione SineModo si occupa all’interno della ex Canonica, di parte del materiale informativo sull’eccidio), e al Comune di Casteldelci.

Se vorrai essere anche tu partecipe alla 20° CAMMINATA DELLA PACE ti aspettiamo il 25 Aprile alle ore 9.30, presso EcoPark di Casteldelci, da dove quest’anno si partirà.

Per avere ulteriori informazioni tel 0541 925001 – Ufficio Informazioni Turistiche del Comune di Casteldelci (sabato e domenica) oppure whatsapp 3464719065.

TI ASPETTIAMO !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...