In piena attività (Fisica).

La morfologia del territorio della Valmarecchia, e di quello circostante, ben si presta a varie tipologia di attività “motorie”, e diversi eventi sportivi in effetti hanno fatto tappa nella valle, come ciclismo, professionistico e semi professionistico, motociclismo, automobilismo del calibro delle “Mille Miglia” o dei Rally Internazionali e della vicina Repubblica di San Marino, e anche tante attività fisiche ispirate dalle colline e montagne come trekking escursionistico, a piedi, a cavallo o in mountain bike, attività sostenibili, e che permettono di godere in pieno delle bellezze naturalistiche e paesaggistiche.

Fin dalla mia prima adolescenza, ricordo di aver seguito sempre con il cuore a mille, le tappe dei Rally di Montecarlo o il Rally di San Marino, che rumoreggianti al massimo, portavano se non altro, emozioni negli appassionati, perchè le strade che percorrevano, avendo il “pregio” il più delle volte, di essere strade sterrate, erano si ideali per quel tipo di sport, ma poi erano ridotte davvero molto male, una volta passato tutto il “Circo a 4 ruote”, ….. ma vuoi mettere ?? Poi negli anni ricordo di aver assistito ad un paio di “Mille Miglia”, con quello sfilare di bellezze d’altri tempi, che fà sognare, ma l’attività sportiva che più di tutte ha coinvolto la valle, è stato sicuramente il Ciclismo, con tappe del “Giro d’Italia”, che l’hanno attraversata in lungo e in largo, ma soprattutto con eventi come la Granfondo “Nove Colli”, presente in questo entroterra dal 1971, anno della sua nascita, oppure Il “Memorial Marco Pantani”, la “Quattro Sassi”, o il “Memorial Stefano Magni”. con centinaia di partecipanti provenienti da ogni dove.

Un’attività importante, che si può svolgere a contatto con la natura, e caricarsi di adrenalina, è sicuramente quello del Trial di Mountan Bike, e in Valmarecchia abbiamo il Talamello Trial Area, un percorso di Downhill, in mezzo alla natura rigogliosa del Monte Pincio, che offre agli amanti del genere di passare momenti davvero carichi di energia, dove lo scorso anno si sono svolti gli allenamenti della nazionale giovanile di MTB, ma anche la pista di Montecopiolo, la Mountain Biking Trails, all’interno del Parco Interregionale dei Sassi Simone e Simoncello ai piedi del Monte Carpegna, per intense emozioni a 360°.

Ma non c’è solo la bici in Valmarecchia, anche se a percorrere le strade della valle, dove si incontrano migliaia di ciclisti, si possa pensare il contrario. Anche l’attività di trekking è molto intensa, in tutte le stagioni, perchè, si sà, ogni stagione ha la sua bellezza, e questa attività che porta a stetto contatto l’uomo e la natura, in valle trova davvero percorsi unici, pieni di scorci panoramici interessanti e emozionanti, dove nel silenzio naturale dei boschi, si possono fare anche incontri inaspettati, come caprioli, falchi e altri mille abitanti, di questi habitat incontaminati, percorsi che attraversano vecchi borghi dimenticati, torrenti dalle acque fresche e incontaminate, siti geologici di grande importanza e fascino, luoghi dove si sono messe le basi per cultura e religione, insomma percorsi da perdere la testa. Il Monte Fumaiolo e il Parco del Sasso Simone e Simoncello, offrono percorsi magici sia in estate che in inverno, il territorio di Talamello e di Sant’Agata Feltria, ma anche quello di Casteldelci, offrono percorsi immersi in castagneti secolari, San Leo, oltre a percorsi storico-culturali, offre siti geologici importatissimi come i Monti Tausani, e altrettanto fà Maiolo con i suoi calanchi ai piedi della Rocca di Maioletto, Pennabilli offre cultura e natura con i suoi percosi lungo i torrenti e le valli minori, amate da Tonino Guerra, Verucchio, l’Oasi del WWF. Insieme a questo ventaglio di proposte, ci sono anche i percorsi sacri e culturali, come i sentieri percorsi da San Francesco, quelli di Dante o di San Vicinio. insomma anche per gli amici che amano il tekking, non mancano le offerte.

Ma in valle si possono anche fare passeggiate insieme ai nostri amici cavalli, per un’esperienza naturale a tutto tondo, si può sciare, nelle piste del Monte Fumaiolo o di Villagrande di Montecopiolo, si può fare balneazione nei torrenti, come presso Ecopark di Casteldelci, insomma la Valmarecchia, e il territorio circostante, è davvero un territorio in piena forma fisica, un vero paradiso nel quale ricaricare le forze, fare scorta di aria sana, dove sognare a costo zero, e permettersi qualsiasi attività sportiva a contatto con la natura. quindi, anche se mi sembra superfluo, puoi venire in Valmarecchia in qualsiasi periodo, da solo o in compagnia, per qualche ora o per un periodo più lungo, e troverai sempre, e sottolineo sempre, un territorio pronto ad offrirti le proprie bellezze, ad arricchirti con i propri tesori, e allora …….ci stai ancora pensando ?? Noi ti stiamo già aspettando….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...